Parco Urbano Intercomunale boschi, sorgenti e geositi della Baronia Comune di Carife Comune di Vallata Comune di Trevico Comune di Castel Baronia Comune di San Nicola Baronia Comune di Vallesaccarda Comune di Flumeri Comune di Scampitella Comune di San Sossio Baronia Comune di Zungoli Comune di Villanova del Battista Tavola tematica - Parco urbano intercomunale boschi, sorgenti e geositi della Baronia

Storia e Tradizioni.

Foto Storia e Tradizioni

La storia e le tradizioni
di Vallata.

Il territorio della Baronia Ŕ impregnata di storia e tradizioni popolari che identificano la bellezza di codesta magnifica terra, marcando ogni singolo aspetto della sua esistenza, rendendola unica.



• Comune di Vallata

Fu abitata fin dall'epoca della colonizzazione romana della Campania (III secolo a.C.), come attestano numerosi reperti archeologici rinvenuti in diversi punti del comprensorio vallatese. Appartenuta in epoca normanna alla baronia di Vico, venne saccheggiata nel 1199 dalle truppe tedesche di Marcovaldo Anweiler, che marciavano alla volta della Sicilia. Nel 1496, in occasione della discesa di Carlo VIII in Italia, si ribell˛ agli Aragonesi e per tale motivo venne devastata dalle truppe di Francesco Gonzaga, marchese di Mantova. Divenuta nel Cinquecento feudo dei Podorico, pass˛ nel XVIII secolo agli Orsini di Gravina, che la tennero fino all'abolizione dei diritti feudali. Il toponimo, citato nel Catalogus Baronum (1150-1168), corrisponde al sostantivo italiano "vallata". Il centro storico ospita diversi interessanti edifici nobiliari, come palazzo Netta, palazzo Gallicchio, di epoca rinascimentale, e palazzo Tullio, un castelletto caratterizzato da quattro torri angolari e da una colombaia. Risalente al XV secolo ma rifatta pi¨ volte nei secoli successivi, la chiesa di San Bartolomeo conserva splendide vetrate disegnate da Luciano Vinardi, un portale in pietra del 1568, un fonte battesimale di Andrea Martino e una pregevole tela del Lanfranco raffigurante il martirio di San Bartolomeo (1627). La chiesa di Santa Maria, in stile gotico, Ŕ stata ricostruita nel 1930 mentre le chiese di San Rocco, di San Vito e della Madonna del Carmine risalgono al XVII e al XVIII secolo.

Comune di: Carife | Castel Baronia | Flumeri | San Nicola Baronia | San Sossio Baronia | Scampitella | Trevico | Vallata | Vallesaccarda | Villanova del Battista | Zungoli